"A me interessa il viaggio ma anche le sue diramazioni. A me interessano le sfaccettature e i dettagli. Sprofondare nell'arte suave per riemergere di una sostanza fresca, contaminata dalle opportunità del sentire "marziale". Questo è il mio personale viaggio verso la "nera", questo è il mio piccolo contributo alla comunità del Jiu Jitsu."

venerdì 27 agosto 2010

Frittata con curcuma

una vera frittata alla curcuma
Eccoci alla nostra seconda ricetta. Vi ho dato il tempo di digerire il pollo (pollo con la curcuma) e le risate copiose.
Usando sempre la stessa pregievole spezia, la curcuma appunto, vi propongo una evoluzione: la frittata con la curcuma. E qui stiamo davvero pazziando!
Arrivare a comporre questo difficilissimo piatto è davvero semplice.

Ingredienti:

  • Olio extravergine di oliva (q.b.)
  • Curcuma (1 cucchiaino da thè)
  • Pepe nero
  • Sale (q.b.)
  • Uova (2 intere oppure 1 uovo intero + 1 albume)
  • Zucchine (2)
  • Porro (q.b.)

Prendete un piccolo vasetto dove poter versare uno strato d'olio sufficiente per poter mescolare la curcuma, il sale ed il pepe nero (figura 1).
fig. 1

Il pepe nero è un ingrediente indispensabile poichè aumenta l'efficacia, e l'assimilazione, della curcuma (leggere il post), quindi, non escludetelo a priori.

Poi, versate questi ingredienti e con un cucchiaino mescolate bene l'impasto, poichè la curcuma tenderà a "coagularsi" in piccole oasi dentro uno stagno di olio (fig. 2).
fig. 2

Ora, prendete le uova, versatene il contenuto in piatto fondo ed aggiungete l'impasto precedentemente preparato. Mescolate con pazienza ed audacia....con un certo vigore. Il risultato sarà simile alla fig. 3:

fig. 3
Intanto, avrete tagliato sottilmente le zucchine e le avrete fatte cuocere con un poco di olio in una padella, magari aggiungendo dei pomodorini ed un poco di porro (fig. 4):

fig. 4
Bene! Quando le zucchine saranno pronte (a me piacciono leggermente dorate) abbassate leggermente la fiamma e versate l'impasto di uova e curcuma nella padella. (fig. 5):

fig. 5
Quindi, munitevi di una paletta anti-graffio ed agitate il liquido uniformemmente nella padella, distribuendo anche le zucchine. Occorreranno solo pohi minuti affinchè le proteine dell'uovo si cuoagulino in presenza di una fonte di calore donando così l'aspetto di una tipica frittata (fig. 6):
fig. 6

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...