"A me interessa il viaggio ma anche le sue diramazioni. A me interessano le sfaccettature e i dettagli. Sprofondare nell'arte suave per riemergere di una sostanza fresca, contaminata dalle opportunità del sentire "marziale". Questo è il mio personale viaggio verso la "nera", questo è il mio piccolo contributo alla comunità del Jiu Jitsu."

giovedì 2 settembre 2010

Training-day: 1 settembre 2010

Ufficialmente, è iniziato il corso stagione 2010/2011. E' un poco come aver acquisito l'orario di classe del nuovo anno scolastico.
E proprio come allora, l'impegno sarà maggiore soprattutto se il desiderio lo supporterà con entusiasmo.
E l'unico entusiasmo che può sostenermi è quello di migliorare, sotto ogni aspetto.

E per migliorare su ogni aspetto, dovrei definire su quale aspetto dovrei intervenire. Dire tutto, è un poco esagerato e motlto presuntuoso.
In sostanza, l'impegno ha obiettivi sinceri e reali che vanno meditati ed approfonditi....e questo è il mio primo impegno. Per adesso, molte ideee e molto confuse rimane quindi necessario prendersi del tempo per fare chiarezza e poi agire.

La prima lezione è stata caratterizzata da un ripasso delle tecniche di soffocamento dalla posizione di guardia ed alcune combinazioni con chiavi al braccio e sankaku-jime.
Abbiamo anche affrontato l'utilizzo della guardia a ragno (spider guard o guarda aranha) con un paio di opzioni.

Succesivamente, 30 minuti di sparring dove non mi sono entusiasmato anche se qualcosa di decente ho tirato fuori....ma le nebbie erano ancora troppo fitte.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...