"A me interessa il viaggio ma anche le sue diramazioni. A me interessano le sfaccettature e i dettagli. Sprofondare nell'arte suave per riemergere di una sostanza fresca, contaminata dalle opportunità del sentire "marziale". Questo è il mio personale viaggio verso la "nera", questo è il mio piccolo contributo alla comunità del Jiu Jitsu."

venerdì 31 dicembre 2010

Ma quanto manca?

Oramai la fine di un anno è solo l'incedere di un nuovo giorno.
E' il segno indelebile che tutto passa....e passerà anche questo. Forse gli daremo significati diversi, forse tale giorno assumerà una sintesi degna di nota nel nostro sistema neuronale ed emotivo. 
Forse, semplicemente, no.

Preso da una forte attitudine nel ritrovar le mie energie, questa mattina mi sono dedicato alle responsabilità di casa, poi alla lettura e poi mi sono ritrovato a fare alcuni movimenti di Jiu Jitsu sul parquet (!).
Ne ho dedotto, qualora non fosse chiaro, che avrei preferito ci fosse un bel tatami ed i compagni di allenamento con cui buttar giù sudore, adrenalina ed evoluzioni tecniche.
Sono sicuro che per molti, proprio come me, anche se non fondamentalisti di primo pelo, hanno realizzato che tali feste sono un piccolo ritardo, una parentesi, seppur divenire anche piacevole, che ci separa dai prossimi allenamenti.
Forse fanciullesco, forse un capriccio di questi ormoni prima di sopirsi nelle apatie del fisico spento ed annoiato...ma ora sento la necessità di misurarmi, di rollare fino a sfinirmi, stanco ma lucido, umido ma ben tosto, debilitato ma forte, assetato ma paziente.
Ecco, mi trovo qui a contare i minuti, le ore che segnano i gesti ripetitivi, quelli oramai ben misurati con cui preparo la mia borsa.
Nell'attesa mi auguro e vi auguro il meglio.

1 commento:

  1. sono d'accordo con te. Magari sbaglieremo, magari e' giusto concedersi qualche giornata "diversa" ma quando ami tanto un'attivita'......
    Nel mio passato da atleta mi sono allenato quasi sempre anche a natale, spinto dall'ambizione ma anche sicuramente dalla passione.
    Sto parlando di uno sport diverso, ma scommettici, sono tanti gli atleti che lo fanno...ti capisco.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...